L'endodonzia è detta anche semplicemente devitalizzazione. Essa si occupa di curare le problematiche relative alla polpa dei denti, con l'obiettivo di rimuoverla completamente e sostituirla con un materiale alternativo in modo da poter mantenere il dente ancora a lungo. Solitamente dopo una devitalizzazione viene effettuata un'otturazione, questo per dare nuovamente la forma corretta al dente, in modo poi da poter procedere con una protesizzazione dell'elemento (capsula in ceramica o disilicato) sempre passando prima da un provvisorio....

La malattia paradontale (o piorrea) è causata dall'accumulo di placca o tartaro dovuta a una mancanza di igiene orale corretta. Si riconosce in una prima fase dal sanguinamento e arrossamento delle gengive (gengivite), che qualora trascurata può trasformarsi in paradontite, malattia per la quale placca e tartaro riducono l'osso di sostegno del dente, fino alla sua completa perdita. È quindi molto importante eseguire in studio periodiche sedute di igiene orale e/o levigatura radicolare, che consiste in una profonda pulizia del sotto...

Tratta tutta l'odontoiatria infantile, ovvero dallo spuntare di tutti i denti da latte. Anche i dentini da latte sono soggetti a carie, che se non vengono adeguatamente curate, possono portare all'insorgenza di problemi anche al dente definitivo in crescita. È buona norma conoscere sin da subito il dentista che si occuperà di insegnare ai vostri figli una corretta igiene da eseguire a casa propria. Esistono a tal scopo delle tecniche chiamate "sigillature", utilizzate nella parte posteriore delle arcate dentarie, che consistono nell'inserimento...

È un intervento molto semplice, con una percentuale di successo pari al 95%, realizzabile in una unica seduta. Consiste nella sostituzione di denti mancanti con viti in titanio inserite nell'osso,utilizzate per l'ancoraggio di protesi fisse (all on 4/6) o di protesi mobili. Impiantologia post-estrattiva Consiste nell'estrazione dei denti e nella sostituzione con impianto immediato. In alcuni casi  si può procedere con il carico di provvisori fissi 2/3 giorni dopo. In altri casi occorre attendere 4/6 mesi. Mini impianti per protesi mobili Consiste...

Ci occupiamo di sostituire uno o più denti mancanti, differenziando tra protesi fisse e mobili. Protesi fissa: è quella più utilizzata, in quanto si cerca di mantenere la struttura del proprio dente procedendo con una otturazione iniziale, seguita da una applicazione cementata di un manufatto protesico, intarsio, corona dentaria, faccetta, ponte. Ogni soluzione va scelta in base alle condizioni di ogni singolo paziente. Protesi mobile: è la soluzione più economica, che riabilita pazienti che hanno perso molti denti. Possono essere protesi complete...

Si occupa di risolvere le problematiche dovute al mal posizionamento dei denti e da problematiche estetiche riferite dal paziente. Gli apparecchi ortodontici si dividono in fissi e mobili. Apparecchi fissi multibrackets, ovvero piccole placchette metalliche o in ceramica cementate sui denti, in modo provvisorio fino alla fine della cura. Apparecchi mobili, ovvero prodotti molto variabili, rimovibili solo durante i pasti. Al giorno d'oggi le tecniche sono sempre più all'avanguardia e il nostro studio segue il passo utilizzando anche apparecchi che possano essere...

L'igiene dentale è un argomento fondamentale, per voi e i vostri familiari.  Seguire pratiche e indicazioni di igiene dentale contrasta l'insorgenza di carie e malattie paradontali. Un adeguato lavaggio giornaliero (2-3 volte al giorno) mediante l'utilizzo dei corretti strumenti (spazzolino normale o elettrico, scovolini o fili inderdentali) ed l'effettuazione di una seduta di igiene orale presso il proprio igienista (almeno una volta all'anno), produrranno sicuramente una corretta situazione orale che verrà mantenuta più a lungo. L'effettuazione di una seduta di igiene...

La gnatologia si occupa di tutte le problematiche relative alla funzione della bocca, riconosciute come disturbi temporo-madibolari (Dtm) e disturbi cranio-mandibolari (Dcm). Queste problematiche si possono riconoscere sotto forma di rumori articolari e mandibolari (detti click) o semplicemente dal dolore dalla limitazione dei movimenti. Per limitare il peggioramento di tale problema nel tempo, viene solitamente creata su misura del paziente un bite (o placca di svincolo) il quale consente di rilassare la muscolatura delle mascelle e mettere in posizione corretta le...

Si occupa principalmente della cura delle carie dentarie, La sua finalità è quella di mantenere (conservare) in bocca i denti colpiti dalla carie o frattura, eliminando il tessuto carioso per poi ripristinare forma, funzione e, grazie alle moderne tecnologie, anche l'estetica originale degli elementi dentali. Semplicemente, un'otturazione. Anche l'ortodonzia e la protesi fissa fanno parte della conservativa....